Iniziativa: Stock Storici

Partner: Comune di Ghislarengo, Provincia di Vercelli.

Dove: Ghislarengo (VC)

Data: in corso

PFU Raccolti: 35.000 (stima)

 

Grazie all’Intervento congiunto della Provincia di Vercelli, del Comune di Ghislarengo e del Consorzio EcoTyreè iniziata la bonifica del deposito di Pneumatici Fuori Uso (PFU) che dopo esser stato stipato di oltre 5.000 tonnellate più dei limiti autorizzati è stato abbandonato e messo sotto sequestro. Ad annunciarlo Il presidente della Provincia,

La vicenda del deposito abusivo è iniziata più di 10 anni fa. Nel 2005, infatti, la Ditta Piemonte Recycling era stata autorizzata a realizzare e gestire un impianto di trattamento volto al recupero di PFU per un quantitativo pari a circa 800 tonnellate. Nel maggio 2008 tale autorizzazione era stata poi affidata alla ditta LOG@EST. Nel 2010, grazie ai controlli effettuati dal Nucleo di Vigilanza Ambientale della Provincia di Vercelli, il quantitativo di pneumatici stoccati era stato rilevato pari a 6000 tonnellate, contro le 800 t precedentemente autorizzate.

L’autorizzazione alla società incaricata è stata, quindi, revocata e, a seguito di ulteriori sopralluoghi, il GIP ha provveduto al sequestro preventivo dell’area. Alla fine del 2012, poi, la società proprietaria dell’area ha richiesto all’Autorità Giudiziaria di avviare le procedure di ritiro di 1.500 tonnellate di PFU da avviare ad impianti autorizzati al recupero di questa speciale tipologia di rifiuti in Ungheria. Tali attività sono state ultimate a marzo 2014.

 

Allo stato attuale, il deposito conta ancora circa 4000-5000 tonnellate di PFU da destinare al recupero. Il Comune di Ghislarengo ha richiesto, quindi, l’intervento di EcoTyre.

Address

Our Address:

Via G ferrari 111 Ghislarengo