Iniziativa: PFU Zero Sulle Coste Italiane

Partner: Marevivo, Guardia Costiera, Marine Consulting International

Dove: Porto di Ravenna

Data: 25 maggio  2018

PFU Raccolti: 1

Nel porto di Marina di Ravenna trovati pochi rifiuti: nell’ambito del progetto PFU Zero sulle coste italiane, infatti, oggi i subacquei della Marine Consulting International e del 1° Nucleo Operatori Subacquei Guardia Costiera San Benedetto del Tronto hanno raccolto in mare appena 1 gomma giunta a fine vita e pochi altri oggetti. Gummy, la mascotte di EcoTyre, ha intrattenuto intanto gli studenti della Scuola Elementare “Randi” di Ravenna con giochi e attività di animazione con l’obiettivo di far capire come funziona la corretta filiera di gestione degli PFU e quanto sia importante la salvaguardia del mare e dei suoi abitanti. “Sono particolarmente soddisfatto – ha detto Enrico Ambrogio, Presidente di EcoTyre –  di constatare che sui fondali del Porto di Marina di Ravenna sono stati trovati pochissimi rifiuti e appena 1 gomma giunta a fine vita. Questo è in parte merito anche della nostra campagna di sensibilizzazione, dell’impegno degli amministratori pubblici e in parte dei cittadini che hanno ben compreso l’importanza di una corretta gestione degli PFU attraverso l’utilizzo di canali legali e gratuiti che mettiamo loro a disposizione attraverso una filiera presente in tutta Italia”.